Tag

, , ,

Le PRIMARIE del PD hanno segnato una straordinaria partecipazione di elettori del centrosinistra. Ancora non ci sono ancora dati definiti ma si dovrebbe arrivare tra i 2,5 e i 3 milioni. Anche ad Orvieto grande partecipazione popolare con 1917 cittadini che si sono recati alle urne.
Bersani esce dalle primarie con una forte investitura che gli permette di avviare i cambiamenti necessari per rimettere in pista il PD. Ad Orvieto le Primarie hanno confermato i dati del congresso. Nonostante il super attivismo, soprattutto postale, ed i tentativi di metterla in rissa Mocio, Liliana Grasso, Marricchi e Meffi escono sonoramente sconfitti.Bersani raccoglie il 55% nel comprensorio ed oltre il 52% ad Orvieto. Castelviscardo, Parrano, Ficulle e Fabro si confermano le roccaforti bersaniane nel territorio mentre ad Orvieto Sferracavallo rimane insieme alle frazioni ed al centro storico il punto di forza di Bersani. Risultato al di sotto delle aspettative a Ciconia mentre a Orvieto Scalo per 7 voti vince Franceschini che però paga la difesa a spada tratta di Purgatorio.
Significativo il risultato della mozione Marino, il migliore in ambito regionale.Il senatore chirurgo raccoglie attorno al 16% sia nella città che nel comprensorio. Con questi risultati ci sono tutte le condizioni per mettersi alle spalle il passato e finalmente avviare il dopo Mocio.

Annunci